15
Lazio-Inter sarà il primo big match dell'ottava giornata di Serie A e sabato alle 18 all'Olimpico di Roma andrà in scena una gara ricca di intrecci passati, presenti e futuri, ma anche di succosi retroscena. Simone Inzaghi è ovviamente la cima della piramide ma fra le tante sottostorie di questa partita c'è anche quella che riguarda Sergej Milinkovic-Savic. 

BESTIA NERA - Il centrocampista serbo, infatti, quando vede i colori nerazzurri vede rosso e si infiamma. Sono infatti già quattro i gol segnati contro l'Inter in campionato e contro nessuna squadra in Serie A ha fatto meglio. A questo si aggiunge anche un assist e un bilancio complessivo che vede il conto delle vittorie fermarsi a 6 a fronte di 2 pareggi e 6 sconfitte, ma anche due eliminazioni su 2 inflitte agli interisti in Coppa Italia (entrambe ai quarti di finale).

PUPILLO DI INZAGHI - Un ruolino di marcia in grande equilibrio fra i club, ma in cui Milinkovic Savic ha sempre fatto la voce grossa con prestazioni monstre che hanno sempre messo in difficoltà il centrocampo nerazzurro. L'ex Genk ha infatti completato grazie a Simone Inzaghi un percorso di crescita che lo ha portato per larghi tratti ad essere uno dei migliori centrocampisti della Serie A. Completo sia dal punto di vista tecnico che fisico, non si è mai fermato nel suo percorso di crescita fino a diventare il "sergente" della Lazio di Inzaghi che a lui non rinunciava mai, e ora leader di quello di Sarri che da lui, tuttavia, pretende sempre di più. 
SOGNO DI MAROTTA - Leader in campo e uomo mercato sfiorato più volte non solo dall'Inter, ma anche dall'attuale ad nerazzurro Beppe Marotta che più volte si è seduto attorno a un tavolo con Claudio Lotito per provare una trattativa che portasse il serbo prima alla Juventus e poi all'Inter. Nulla di fatto anche perché il dirigente varesino si è sempre scontrato con una valutazione fatta dal patron della Lazio di non meno di 100 milioni non trattabili. Milinkovic-Savic per Marotta rimane un sogno, per l'Inter un incubo e in vista della sfida di sabato anche per il suo ex allenatore, Simone Inzaghi, ci sarà da lavorare per creare una gabbia più efficace di quelle messe in atto in passato.

Tutta la Serie A TIM e' solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora