Commenta per primo
Non ci saranno né Lukaku, né Brozovic, ma è comunque l'Inter la scelta dei betting analyst per l'appuntamento clou dell'ottava giornata di Serie A, a San Siro. A due settimane dal ko con l'Udinese, i nerazzurri aspettano domani pomeriggio una Roma che arriva dal ko con l'Atalanta ma che avrà di nuovo a disposizione Dybala e Pellegrini. I precedenti pesano comunque in quota: la prima vittoria giallorossa dal 2017 si gioca a 3,50, con Inzaghi e i suoi avanti a 2,05 e il pareggio a 3,55. Ancora più sbilanciate le scelte degli scommettitori, che nel 46% dei casi hanno scelto l'«1» contro il 27% della Roma. Altissima la tendenza al gol degli ultimi scontri diretti in campionato: nei cinque confronti da luglio 2020 a oggi sono stati segnate in media 3,8 reti, e un altro Over 2,5 è offerto a 1,72 (contro il 2,00 dell'Under). A pesare sulla valutazione è anche il rendimento intero dell'Inter: i match dei nerazzurri a San Siro sono infatti finiti con almeno 3 reti complessive nell'86% dei casi da inizio campionato. Sarà ancora una volta Lautaro a guidare l'attacco interista ed è proprio lui la prima scelta nelle scommesse sui marcatori, a 2,50. La scorsa stagione fu Dumfries ad andare a segno in entrambe le partite di Serie A e un'altra firma dell'olandese pagherebbe 6,00. Tra i giallorossi gli analisti lanciano invece Abraham a 2,85, mentre il rientro con gol di Dybala pagherebbe 3,25. Per i bookmaker l’argentino arriverà ad almeno quattro tiri complessivi (2,30), con un suo assist offerto invece a 2,75.