L'Inter continua a guardare al mercato alla ricerca di centrocampisti centrali solidi e dotati di grande fisicità. Radja Nainggolan é un colpo annunciato (c'é anche l'indizio nel maxi-affresco per la campagna abbonamenti), ma insieme a lui Spalletti ha chiesto anche un rinforzo da schierare davanti alla difesa. Due i nomi sul taccuino del ds Piero Ausilio: Mousa Dembelé e William Carvalho.

DEMBELÉ É SFIDA COL TOTTENHAM - Il centrocampista belga in scadenza di contratto il 30 giugno 2019 é considerato la priorità. Ha esperienza internazionale, personalità e anche qualità nelle giocate. Per Dembelé, nonostante il solo anno di contratto rimasto, il Tottenham continua a sparare alto chiedendo cifre che l'Inter, ad oggi, non puó mettere a bilancio.

CARVALHO ALTERNATIVA DA CHAMPIONS - Il problema più grande per i nerazzurri é però la limitazione imposta dall'Uefa per le liste Champions e per il mercato in ottica europea. Spendere tanto per il secondo colpo a centrocampo costringerebbe l'Inter a fare scelte dolorose in sede di esclusione di alcuni giocatori. Per questo, secondo il Corriere dello Sport, sta prendendo quota la candidatura di William Carvalho centrocampista che ha chiesto la rescissione per giusta causa dallo Sporting Lisbona. Arriverebbe a gratis, ha le caratteristiche richieste da Spalletti e ha un ingaggio contenuto che non supera i 2,5 milioni. L'affare é possibile e non porterebbe impegni per la lista Uefa. Che sia lui il nome giusto un mezzo al campo?