79
Lo scudetto è in cassa forte, la testa è già al futuro. Un futuro che fa rima con mercato: acquisti, sì, ma anche e soprattutto rinnovi. L'Inter neo-campione d'Italia progetta già la stagione che verrà e nelle intenzioni nerazzurre c'è (ancora) Lautaro Martinez come protagonista. Il contratto del Toro scade nel 2023, il rinnovo era praticamente cosa fatta fino al recentissimo cambio di agenti. Uno scenario che costringe l'Inter a sedersi nuovamente al tavolo, come confermato ieri da Piero Ausilio: "Il fatto che abbia cambiato gli agenti fa sì che dobbiamo cominciare le trattative dall’inizio".

L'INCONTRO - La storia, però, non si è bloccata. Anzi, prosegue sulla falsa riga dell'intesa trovata lo scorso gennaio, quando le firme vennero posticipate al finale di stagione vista l'emergenza finanziaria di Suning e la necessità di concentrarsi sull'obiettivo tricolore. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, tra pochi giorni andrà in scena un incontro tra la dirigenza e Alejandro Camano, nuovo procuratore dell'attaccante: la volontà resta quella di proseguire insieme, allontanando il prima possibile le scomode sirene del mercato. A quali cifre? Le stesse di gennaio, verosimilmente. Ovvero 4,5 milioni di euro netti a stagione più bonus fino al 2024. Per un'Inter che, dopo lo scudetto, guarda già al futuro.