Il derby col Milan prima delle trasferte a Barcellona in Champions League e a Roma contro la Lazio. Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter è attesa da un 'triplete' da paura. L'allenatore nerazzurro Luciano Spalletti ha dichiarato a Sky: "Ci faremo trovare pronti perché il nostro prossimo avversario è di quelli forti e gioca un buon calcio, ha fatto tanti punti nelle ultime partite e ha messo dentro calciatori fortissimi. Ci sarà da opporre il meglio della nostra squadra. E' un momento abbastanza positivo per noi, siamo in salute. La squadra gioca un buon calcio ed è cresciuta in maniera imponente dal punto di vista caratteriale e di personalità, qualità fondamentali per queste partite. C'è da vedere quelle che sono le situazioni che vengono fuori dalle partite delle nazionali, ma complessivamente siamo soddisfatti". 

"Brozovic va valutato sul campo, ma ci sembra sia recuperabile. In Champions niente voti, meglio darli alla fine.
Abbiamo ancora 4 partite e il girone è ancora aperto. Per noi era una novità tuffarci in questa competizione e il fatto che i calciatori abbiano reagito a delle difficoltà dentro la partita dimostra quale convinzione e quale voglia abbiano di non tornare indietro. Indietro ci siamo già stati e non ci è piaciuto quello che abbiamo vissuto. L'obiettivo è cercare di rimanere in quella classifica che permette l'accesso alla Champions e andarci a giocare le partite senza fare calcoli, provando a vincerle contro qualsiasi avversario".