Commenta per primo
Matias Vecino, centrocampista dell'Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita vinta contro la Spal: "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, la squadra sta imparando a soffrire nei momenti di difficoltà, ci sono volte in cui la squadra avversaria attacca, dobbiamo soffrire e poi ripartire: con quei due là davanti è tutto più facile. A volte il gioco viene meno e bisogna tirare fuori l'orgoglio per i tre punti che sono la cosa più importante. Stiamo soffrendo un po' di assenze importanti, non riusciamo bene a recuperare le forze, ma siamo questi e dobbiamo dare il massimo per la squadra e i tifosi perché ci giochiamo punti importanti. Gli altri anni è mancata un po' di continuità ed è questa la mentalità su cui il mister sta lavorando. Speriamo che questo sorpasso alla Juve duri fino alla fine, dobbiamo lavorare con i piedi per terra ma sarebbe un grande successo per tutti. Conte ci ha detto di cercare di soffrire meno e gestire meglio le partite ma ci sta soffrire perché tutte le squadre cercano di fare il loro gioco e ci sarà sempre un momento difficile