Commenta per primo

 

Capitan Javier Zanetti commenta la sconfitta dell'Inter sul campo del Catania: "Non ci dobbiamo attaccare all'episodio del rigore. Purtroppo abbiamo subito un'altra sconfitta pur facendo bene nel primo tempo. Poi nel secondo tempo è cambiato tutto in tre minuti, abbiamo poi cercato di reagire ma non è stato facile". 
 
"Siamo qui a parlare di un'altra sconfitta e di tanti gol subiti - ha aggiunto l'argentino - non è da noi. Dobbiamo cambiare testa. Stiamo parlando di un inizio che nessuno si aspettava, siamo delusi e amareggiati come lo sono anche i tifosi, ma dobbiamo restare uniti. Cerchiamo di riprenderci perchè questa squadra può dare ancora molto", aggiunge il jolly argentino.