Commenta per primo
"Adesso bisogna pensare alla finale ma per il momento festeggiamo il nostro quinto scudetto di fila, vinto contro tutto e contro tutti. Nessuno ci ha regalato niente e alla fine ha vinto la squadra più forte ma complimenti anche alla Roma". Sono le parole del capitano dell'Inter Javier Zanetti, che sul prato del Franchi di Siena ha festeggiato lo scudetto della squadra nerazzurra. "Dedico il titolo alla mia famiglia - aggiunge Zanetti, intervistato da Sky Sport -, a mia moglie, ai miei figli e ai miei nipoti, oltre che a tutti i tifosi che sono venuti a Siena per festeggiare con noi". Parla anche Diego Milito, autore della rete decisiva a Siena: "E' sicuramente il gol più importante della mia carriera. Oggi - aggiunge - coroniamo il lavoro di un anno. Il Siena ci ha creato difficoltà, non riuscivamo a segnare, ma per fortuna nel secondo tempo il gol è arrivato e poi abbiamo controllato fino alla fine. Adesso ci godiamo questa giornata, da domani pensiamo alla finale di Champions".