77
Inter costretta a "svendere" tre big sul mercato in uscita? Il tempo è galantuomo e può capovolgere i commenti alle partenze di Icardi, Perisic e Nainggolan. Quest'ultimo tornato al Cagliari in prestito secco, a differenza dei primi due ceduti con diritto di riscatto. L'attaccante argentino al Paris Saint-Germain per 70 milioni di euro, l'ala croata al Bayern Monaco per altri 20 milioni oltre ai 5 milioni già incassati per il trasferimento temporaneo. Stessa formula per Joao Mario, che i russi del Lokomotiv Mosca possono riscattare a titolo definitivo per 18 milioni. Per un totale di 108 milioni: alla faccia dei regali... 

Senza dimenticare altri giocatori prestati dall'Inter come Gabigol al Flamengo, Dalbert alla Fiorentina e Karamoh al Parma. Grazie a loro, la cifra in questione può salire fino a sfondare quota 150 milioni di euro. A oggi solo sulla carta, ma entro giugno può diventare un tesoretto da mettere a bilancio per poi essere reinvestito sul prossimo mercato estivo. Quando Suning dovrà consegnare a Conte una squadra da scudetto.