46
Dalla A di Ascoli alla Z di Zeman, passando per la C di Cremonese, le P di Parma e Palermo e la V di Venezia. Sarà una Serie B Bella, Bellissima. La più bella degli ultimi 10 anni,  forse la più bella di sempre, visto che quando c'erano Juventus, Genoa e Napoli, squadre da A in B, era più una Serie A2, rubando il termine al basket. Sulla carta, c’è tutto perché il B-Movie di questa stagione si possa tramutare in un capolavoro da Oscar: la delusione delle retrocesse Empoli, Palermo e Pescara; l’entusiasmo delle neopromosse Foggia, Cremonese, Parma e Venezia; la voglia di rivalsa di Carpi, Bari, Frosinone e Novara, inciampate su ostacoli che solo la lunga stagione del campionato cadetto può regalare. A tutto questo si va ad aggiungere la fame delle giovani stelle in rampa di lancio, talenti alla Orsolini per intenderci, shakerata agli ultimi ruggiti dei vecchi leoni come El Diablo Granoche, Daniele Cacia, Daniel Ciofani e tutti gli altri 9. In attesa di Alberto Giardino

PIAZZE CALDE - Spettacolo, promesso, non solo in campo, ma anche sugli spalti. Sciarpe, coreografie, cori ed entusiasmo: mai come quest’anno si hanno tifoserie tanto calde tutte assieme. A Foggia il pubblico ha fatto la differenza nella scorsa stagione, così come a Parma e Venezia; a Bari il popolo biancorosso non ha fatto mai mancare il proprio apporto, come al Matusa i gialloblù di Frosinone. In Umbria Ternana e Perugia risponderanno presente, come sempre. A Palermo il cuore rosanero si attende una stagione da protagonista dopo il fallimentare ultimo anno, così come a Pescara quello biancoazzurro, dove il presidente Sebastiani spera di far rinascere quel legame squadra-tifoseria unico, come ai tempi del primo Oddo. Come ai tempi del primo Zeman. 
OCCHIO DI RIGUARDO - Talento, esperienza, fascino, la Laguna, Pippo Inzaghi e le sue esultanze, il Parma di Lucarelli, il Brescia del redivivo Cellino, il remake in salsa abruzzese di ZZ, con le sue sigarette e il suo 4-3-3, il nuovo Palermo di Bruno Tedino, Tesser e i suoi grigiorossi, Fabio Grosso alla prima da allenatore tra i pro. C’è tutto, non manca niente. Neanche Calciomercato.com, che in questa stagione seguirà con un occhio di riguardo la Serie B: il calcio del passato che ritorna (Parma, Venezia, Cremonese, Foggia), i talenti del futuro pronti a spiccare il volo. E’ vero, c’è proprio tutto.

@AngeTaglieri88