Filippo Inzaghi, in un'intervista concessa a Fifa.com, svela i suoi progetti futuri: "Il mio obiettivo ora è tornare a giocare nuovamente e migliorare ancora il mio record di gol in competizioni europee".

Sul ritiro di Ronaldo: "Ogni giocatore deve gestire la sua carriera; lui è stato uno dei più forti giocatori al mondo, ora ha deciso di smettere. E' triste, io mi sento più fortunato, visto che a 38 anni posso ancora giocare. I miei idoli da bambino? Marco van Basten e Paolo Rossi".