5

Oggi scendono in campo l'Italia Under 21 e la Nazionale maggiore. Alle ore 17 gli Azzurrini giocano in Slovacchia l'andata del playoff per la qualificazione alla fase finale dell'Europeo di categoria. Senza l'infortunato Romagnoli, Di Biagio ha richiamato Rugani, che era in ritiro a Coverciano agli ordini di Conte. Ko anche Sturaro, a centrocampo sono in tre per due posti: Baselli, Crisetig e Viviani. Al centro dell'attacco gioca Belotti, supportato dalla fantasia di Berardi e Bernardeschi. In serata a Palermo (calcio d'inizio alle ore 20.45) l'Italia riceve l'Azerbaigian nella seconda giornata delle qualificazioni a Euro 2016. Senza De Rossi, Conte ritrova Pirlo e conferma la nuova coppia del gol Zaza-Immobile. 

PROBABILI FORMAZIONI 
UNDER 21 (4-2-3-1): Bardi; Zappacosta, Bianchetti, Rugani, Biraghi; Viviani, Baselli; Berardi, Bermardeschi, Battocchio; Belotti. 

ITALIA (3-5-2): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Darmian, Florenzi, Pirlo, Marchisio, Pasqual; Zaza, Immobile. 

CONTE e RENZI - Il ct Antonio Conte ha dichiarato ai microfoni di Raisport: "Quanto ci vorrà prima che Renzi si dica orgoglioso anche di noi? Le ragazze del volley hanno cominciato da tempo un percorso, diciamo che sono un po' più avanti di noi, ma il nostro cammino è cominciato bene e sono convinto che prima o poi il popolo italiano potrà dirsi orgoglioso di questa Nazionale". 

PRANDELLI e BALOTELLI - "Bonucci ha sbagliato, ma ha chiesto scusa. Con due fuoriclasse nel suo ruolo come Pirlo e De Rossi davanti, un giovane come Verratti deve avere pazienza, ma può essere l'uomo del presente e anche del futuro. Prandelli e Balotelli? Tutti e due hanno bisogno di tempo per ambientarsi: per Cesare c'è il problema della lingua e dell'ambiente nuovo, per Balotelli non conta l'esperienza inglese del passato perché il Liverpool è una realtà completamente diversa del Manchester City. Prima o poi Mario si sbloccherà. Se si è pentito di aver lasciato l'Italia? Sono domande da fare a lui".