Commenta per primo

Nonostante la sconfitta contro la Germania (2-1), l’Under 18 ha compiuto un passo avanti sul piano del rendimento e della personalità. Buona la prestazione degli Azzurrini che sono partiti alla grande, passando in vantaggio all’8’ con un colpo di testa del giocatore del Torino, Emanuele Gatto.

Da parte dei tedeschi due tiri in porta da fuori area e due gol: uno su un tiro da trenta metri e l’altro su punizione (al 34’ del primo tempo e al 6’della ripresa). La squadra di Evani ha chiuso la gara in crescendo, costruendo due azioni limpide da gol, l’ultima a quattro minuti dalla fine con Terrani, il cui tiro è stato deviato in angolo dal portiere tedesco.