94
L'EuroJuve è un pianto greco. Ad Atene sbaglia il primo tempo, incassa il gol dell'Olympiacos, cambia marcia nella ripresa, ma non riesce più a pareggiare. La squadra di Allegri esalta il portiere Roberto, protagonista di almeno cinque interventi strepitosi, ma è tutta la formazione di Michel che, alla fine, guadagna un successo di fondamentale importanza. Ora Atletico Madrid (5 gol al Malmoe) e Olympiacos comandano il girone con 3 punti sulla Juve che non potrà più sbagliare. Ma la strada è impervia. L'unica nota positiva si chiama Morata. Non basta.

JUVE: ALTRO FLOP IN CHAMPIONS, DI CHI E' LA COLPA? CLICCA QUI PER VOTARE