12
Aveva ragione George Orwell: "All animals are equal but some animals are more equal than others", tutti gli animali sono uguali ma alcuni sono più uguali degli altri".  Il richiamo alla Fattoria degli Animali sorge spontaneo quando si esamina il funzionamento della giustizia sportiva italiana che stanga per tre mesi Ferrero, reo di avere dato del filippino a Thohir, ma incredibilmente archivia Tavecchio, secondo il quale i giocatori extracomunitari mangiavano le banane prima di venire in Italia e fa una morbida carezza di soli 10 mila euro a Lotito, nonostante le sue ributtanti offese a Marotta ("Con un occhio gioca a biliardo e con l'altro segna i punti").  Che poi Uefa e Fifa abbiano inflitto a Tavecchi sei mesi di squalifica internazionale per razzismo sei mesi è un'aggravante per il calcio italiano. Che a Marotta sia stato impedito di adire le vie legali per querelare Lotito, con la scusa che questi è già stato "punito" dalla giustizia sportiva, è un altro obbrobrio da non dimenticare. 

Chissà se Ferrero, oltre a tapparsi la bocca su twitter, oggi rivoterebbe Tavecchio presidente della Figc e elogerebbe ancora Lotito che, assieme  a Galliani, Carraro e Macalli, è stato il grande elettore di Tavecchio.

Più passa il tempo e più si rafforza una convinzione: questo Sistema è da spazzare via. Opporsi a questo Sistema è un obbligo morale.

Xavier Jacobelli
Direttre Editoriale www.calciomercato.com