32

Battendo nettamente l'Inter per 3-1, la Juve pra ha 26 punti di vantaggio sui nerazzurri dopo 22 giornate. Una differenza abissale e resa ancora più schiacciante dal verdetto di ieri sera. Ma l'impresa del giorno è firmata Atalanta che a Bergamo, grazie all'ex German Denis con il sostegno di Bonaventura e una grande prova collettiva, ha schiantato un Napoli sottotono.

A Benitez occorrerà del tempo per recuperare i consensi dilapidati allo stadio Achille e Cesare Bortolotti. Stop anche della Fiorentina, spossata dai numerosi impegni e dalle pesanti assenze.

Il Milan di Seedorf viene salvato dal primo gol in rossonero di Adi Rami, ex difensore del Valencia. Bene Hellas Verona e Lazio. Questa sera si giocherà il derby di Genova, posticipato dopo un inverecondo balletto fra Lega e autorità locali, a dimostrazione che a fare il calendario pensano le tv, infischiandosene dei tifosi.