59
Joao Mario, ex centrocampista dell'Inter, attualmente alla Lokomotiv Mosca, ha parlato dei suoi anni in nerazzurro in un'intervista concessa ad A Bola, quotidiano portoghese: "Non potevo allenarmi o giocare le amichevoli come tutti. Mi allenavo da solo con Icardi. Non capisco la posizione dell'Inter che ha pagato 40 milioni per trattare un giocatore come un ragazzino. E' stato spregevole".

LE COSE NON FUNZIONAVANO IN CAMPO E FUORI - "Ho trovato un club meno stabile dello Sporting. Molta confusione, cambio di allenatore. Una stagione preparata male. Mi dispiace che sia successo molto più fuori dal campo che dentro".