2
Pochi minuti fa si è conclusa la sfida tra il Camerun e la Serbia, valida per il gruppo G dei Mondiali di Qatar 2022. Al termine di una partita a dir poco spettacolare, con i serbi addirittura in vantaggio per 1-3, le due squadre si spartiscono la posta in palio: al fischio finale il risultato è 3-3.
 
Ma durante i novanta minuti è successo un fatto molto particolare, che ha visto protagonista l’attaccante della Fiorentina Luka Jovic. Il numero 7 gigliato, che dall’inizio della competizione non ha ancora messo piede in campo, è riuscito a finire sul taccuino dell’arbitro. Il motivo è curioso. Avviene tutto durante la rete del 1-2 di Sergej Milinkovic-Savic della Serbia sul Camerun, arrivata allo scadere del primo tempo, quando l’attaccante gigliato si è preso un cartellino giallo dalla panchina per l’eccessiva esultanza.