122
Un reparto offensivo che ha come attaccanti Cristiano Ronaldo, Paulo Dybala e Alvaro Morata, più Federico Chiesa e Djean Kulusevski sugli esterni, non dovrebbe destare preoccupazioni, né smanie di cambiamento. Ma così non è per la Juventus, in primis per le posizioni contrattuali di Ronaldo, Dybala e Morata, che per diversi motivi non sono certi di restare in bianconero. E poi perché l'ultima stagione, con l'attacco della Juve solo quarto in Serie A per numero di gol fatti (dietro ad Atalanta, Inter e Napoli), ha evidenziato come agli ex campioni d'Italia, fatto salvo il resto (ed è cosa, ripetiamo, tutt'altro che scontata), manchi comunque almeno un elemento per completare l'attacco, in particolare un centravanti di ruolo. 

CONTINUA A LEGGERE: MERCATO JUVE, IL BORSINO DEGLI ATTACCANTI, LE PERCENTUALI