319
Weston McKennie e la Juventus, prove di addio. Il club bianconero ha messo sul mercato il nazionale americano e sta prendendo in esame alcune proposte arrivate dalla Premier League. Nelle ultime ore si registra un ritorno di fiamma del Tottenham: gli Spurs, ceduto Sissoko al Watford, non vogliono fermarsi al colpo Ilaix Moriba dal Barcellona. L’Aston Villa resta in corsa con argomenti economici interessanti, leggermente più defilato l’Everton di Rafa Benitez.


Ascolta "Juve, Allegri boccia McKennie: ritorno di fiamma del Tottenham, ecco la vera cifra in programma" su Spreaker.


IL PREZZO - Dalla cessione di Weston McKennie, la Juventus intende ricavare circa 30 milioni di euro per poi tentare l’assalto a un nuovo centrocampista di livello internazionale (si fanno i nomi di Pjanic, Witsel, Aouar e Tolisso). Già nelle prossime ore potrebbero arrivare delle novità sostanziali, con Allegri che a parole aveva tolto dal mercato l’ex Schalke 04 per poi bocciarlo senza appello ieri sera nella sfida persa clamorosamente contro l’Empoli.