96
Erling Braut Haaland è uno deglio astri nascenti del nostro calcio e presto riceverà a Torino il premio del Golden Boy realizzato da Tuttosport che incorona il miglior giovane in rampa di lancia del nostro calcio. Due anni fa era toccato a Matthijs De Ligt che con la punta del Borussia Dortmund condivide il procuratore ovvero quel Mino Raiola, maestro nel far ottenere ai propri talenti squadre top e contratti super.

ANCHE DE LIGT PROMUOVE HAALAND - In un messaggio mandato a Tuttosport, anche il difensore olandese incorona Haaland promuovendolo nel suo percorso che lo ha più volte visto a un passa dalla Juventus e che lo mantiene fra gli obiettivi dichiarati del presidente Agnelli e di Fabio Paratici. "Haaland è bravissimo, merita il premio e la stima di tutti. Vincere il Golden Boy è stato bello! Ricordo ancora quando sono venuto a ritirare il premio a Torino, una città straniera che poi è diventata casa mia. Il Golden Boy ovviamente lo conservo con grande piacere, a casa della mia famiglia ad Amsterdam dove ho l’abitudine di raccogliere i ricordi legati al calcio. Un grande saluto a tutti e complimenti a Erling Haaland che ha vinto l’edizione di quest’anno. Il mio pensiero è sempre lo stesso di prima: lavorare duro per migliorarmi. Però diciamo che finora mi ha portato fortuna".
CLAUSOLA - Difficile che il trasferimento possa concretizzarsi già a gennaio nonostante il club bianconero stia cercando una punta da inserire in rosa. Più facile che se assalta sarà, sarà fatto in estate nonostante i dubbi rimanenti sull'esistenza o meno della clausola rescissoria da 75 milioni di euro che per Raiola esiste, mentre per il Dortmund, anche a mezzo stampa, non è stata inserita nel contratto. Cifre abbordabili per quello che diventerà, sicuramente, uno dei 9 più forti del calcio del futuro.