125
Il futuro di Paulo Dybala è sempre più incerto. Alla Juventus non è più considerato un intoccabile e, anzi, dopo l'arrivo di Cristiano Ronaldo è finito sempre più ai margini del progetto bianconero. Il futuro della Joya, però, resta un rebus per il momento, perché i club che si sono fatti avanti per strapparlo alla Juventus, ad oggi, non sono poi così tanti. L'unica squadra che sta concretamente cercando di prenderlo è l'Inter di Conte e Marotta, che farebbe carte false pur di convincerlo a vestire il nerazzurro. 

'NO, GRAZIE' - L'Inter, insomma, insiste e vuole convincere la Juve inserendo nell'affare il cartellino di Mauro Icardi in quello che sarebbe un clamoroso affare sull'asse Milano-Torino. Il problema principale, come scrive la Gazzetta dello Sport, è rappresentato però dalla volontà dello stesso Dybala, che al momento non vuole saperne di trasferirsi a Milano. In questo senso Marotta sta provando a mediare per fornire le giuste garanzie tecniche a Paulo, che non vorrebbe fare un passo indietro nella propria carriera dopo i tanti successi ottenuti con la Juventus. La missione, però, non sarà facile perché fino a questo momento l'unica risposta arrivata in Corso Vittorio Emanuele dall'entourage della Joya è stata un secco 'no, grazie'. L'Inter, comunque, non ha intenzione di mollare, perché risolvere la grana Icardi portandosi a casa un giocatore come Dybala sarebbe un colpo da maestro, che farebbe la gioia tanto della tifoseria, quanto di Antonio Conte, che ha chiesto un giocatore da affiancare ad Edin Dzeko nella del tutto rinnovata linea offensiva nerazzurra.
SCAMBIO CON POGBA - L'altra squadra che già in passato si era fatta avanti per Dybala è il Manchester United dove, guarda caso, gioca un certo Paul Pogba, sogno di mercato nemmeno troppo proibito di Paratici. La Juve vuole riportare in Italia il centrocampista campione del mondo ed ha già avviato i primi contatti con Mino Raiola, ma dal punto di vista economico l'affare è tutt'altro che semplice. Ecco perché Dybala potrebbe essere il jolly nella mano della Juve, pronta a calare il proprio asso in quello che sarebbe uno scambio di fenomeni, con Pogba di ritorno in bianconero e Dybala pronto a conquistare anche la Premier League dopo tanti anni di dominio in Serie A...