92
La trattativa per il rinnovo di Paulo Dybala con la Juventus entra nella sua fase più calda, il momento del faccia a faccia è vicino. Dopo un anno di tensioni e cambi di rotta, i contatti sono entrati nel vivo e ora può andare in scena un nuovo incontro vis a vis tra la dirigenza bianconera e l'entourage del giocatore. Jorge Antun, agente dell'argentino, ha terminato il periodo di quarantena da osservare all'ingresso in Italia secondo il protocollo anti-Covid e nelle prossime ore, probabilmente già nella giornata di domani, incontrerà Cherubini per affrontare di persona l'argomento, dopo i contatti telefonici portati avanti nelle ultime settimane.
LA SITUAZIONE - Sta tornando il sereno dopo un anno di tensioni e cambi di rotta, c'è da definire la situazione di Dybala il cui contratto con la Juve, al momento, termina il 30 giugno del 2022. La Joya vuole certezze, dal punto di vista tecnico ed economico, per prolungare la sua avventura in bianconero e su entrambi i fronti sono arrivati importanti passi avanti. Dal suo ritorno a Torino, Massimiliano Allegri ha provato a lavorare sulla testa del giocatore, lo ha eletto vice-capitano e vuole farlo sentire sempre più importante e centrale nel nuovo progetto. Dall'altra parte, la Juve è disposta ad alzare l'attuale ingaggio da 7,3 milioni di euro a stagione, con il giocatore che vorrebbe guadagnarne circa 10 annui. Come vi abbiamo recentemente raccontato, inoltre, tra i temi da discutere anche la possibilità di inserire una clausola rescissoria nel contratto: da 40/50 milioni di euro nelle idee dell'entourage, più alta (almeno 70) nei piani della società. Dopo i contatti è il momento del faccia faccia, inizia la fase più calda della trattativa per il rinnovo di Dybala con la Juve.