273
Febbraio è iniziato. E prima o poi alla Continassa si dovrà tornare a giocare la partita per il rinnovo di Paulo Dybala. Non c'è un appuntamento già fissato, verrà individuato un momento che vada bene per tutti, probabilmente dopo il CdA in programma tra il 23 e il 25, quando la Juve avrà anche già disputato la gara d'andata con il Villarreal e magari agganciato stabilmente (o almeno così sperano nel quartier generale bianconero). Ci sono però idee chiare, provando a mettere da parte tutte le polemiche di questi ultimi mesi, ripartendo da quella stretta di mano con accordo totale raggiunto lo scorso ottobre. Almeno per quel che riguarda l'ingaggio da 8 milioni più 2 di bonus fino al 30 giugno 2026. Poi i rinvii sulla firma per aspettare che Jorge Antun potesse essere riconosciuto dal Coni in qualità di agente Fifa, poi le richieste in termini di commissioni dello stesso neo-procuratore argentino, poi la volontà della Juve di aspettare il momento giusto e magari aggiustare il tiro. Assumendosi il rischio che Dybala potesse anche ascoltare altre offerte, fin qui scongiurato dalla volontà di Paulo di dare priorità alla Juve. Almeno fino al prossimo incontro.
IDEA JUVE – Che vedrà la Juve presentarsi con una proposta probabilmente diversa. Ma non tanto o comunque non principalmente alla voce “ingaggio”. Salvo nuovi colpi di scena o ripensamenti, da quel punto di vista Paulo verrà chiamato ad accettare una proposta del tutto simile a quella di ottobre, da 8 milioni netti o poco meno più bonus. È alla voce “commissioni” che la Juve è pronta al taglio, chiedendo all'entourage dell'argentino di rinunciare ad almeno 4-5 milioni, proprio per poter così confermare la proposta diretta al giocatore. Quanto basta per capire molto meglio quella frase dicembrina di Maurizio Arrivabene: “Alcuni giocatori sono più attaccati ai procuratori che non alla maglia”. Alla resa dei conti manca ancora un po' di tempo, ma la prossima mossa della Juve inizia a prendere sempre più forma alla Continassa. Poi dipenderà da Dybala. E da Antun.