349
E' Blaise Matuidi il primo a lasciare la Juve in questa rivoluzione anche d'organico che sta per avvenire a Torino. Il centrocampista francese ha svolto proprio in queste ore le visite mediche a Parigi, poi ripartirà dall'Inter Miami. Una scelta anche di vita quella del centrocampista francese, che pure aveva ricevuto ben più di una proposta dalla Ligue 1 con il Lione pronto a offrirgli pure la fascia di capitano: una tentazione forte soprattutto in ottica Europeo, ma alla fine ha prevalso la voglia di cambiare e di provare l'avventura negli Stati Uniti, alla corte di David Beckham.

L'OPERAZIONE - Matuidi dovrebbe risolvere il contratto con la Juve prima di volare oltreoceano o comunque essere ceduto a titolo gratuito, nessun incasso verrà quindi registrato dalla società bianconera che pure risparmierà i 4 milioni netti dell'ingaggio previsti dal suo ultimo anno di contratto. Appena rinnovato: negli scorsi mesi, infatti, la Juve aveva esercitato l'opzione per il rinnovo di una stagione dell'accordo precedentemente in scadenza al 30 giugno 2020, gli ottimi rapporti tra giocatore, il suo entourage (Mino Raiola) e la società hanno permesso di trovare una soluzione in tempi strettissimi.