243
Per uno come lui, abituato a sorridere e far gioire i tifosi grazie ai suoi gol e alle sue giocate, il momento che sta vivendo ora è ancora più triste e difficile da affrontare. Paulo Dybala non si aspettava di arrivare a questo punto, non credeva che la Juventus lo avrebbe liberato, dopo sette anni passati uno insieme all'altra, fianco a fianco, tra momenti di felicità e pesanti delusioni. Ora, la pagina che Paulo mai avrebbe immaginato di vivere: quella in cui deve decidere il suo futuro, scegliere la sua prossima tappa.

PUNTO INTER - Naturale che, tra le prime opzioni per l'argentino, si sia fatto il nome dell'Inter. Tanti i legami tra le parti, in primis la presenza di quel Marotta che nel 2015 lo portò da Torino a Palermo, vincendo la concorrenza proprio dei nerazzurri. Come anticipato da Calciomercato.com, dei contatti tra le parti ci sono stati, per il momento senza un'offerta concreta ma con la richiesta, dell'amministratore delegato interista, di essere aggiornato su ogni sviluppo della vicenda.

LE ALTRE - Offerte concrete, in realtà, non ne sono arrivate molte neanche dall'estero. Ci sono diversi club che stanno seguendo da vicino la situazione relativa a Dybala, pronte a farsi avanti al momento giusto per provare a cogliere l'occasione di avere con sé un giocatore delle qualità del numero dieci bianconero a parametro zero. Atletico Madrid, Tottenham e non solo rientrano in questo elenco. In attesa di un sorriso, in attesa della Joya.