Calciomercato.com

Juve, il tesoretto da 150 milioni è solo virtuale: senza Champions chi fa cassa?

Juve, il tesoretto da 150 milioni è solo virtuale: senza Champions chi fa cassa?

  • Nicola Balice
Classifica alla mano, Salernitana-Juventus comincia in un clima da scontro diretto. “Viene da ridere, ma è così”: con queste parole lo stesso Max Allegri accompagna l'importanza del match contro il gruppo di Davide Nicola e l'obiettivo salvezza che a questo punto la Juve deve raggiungere. Puntando al massimo poi attraverso le coppe: c'è la Coppa Italia per andare in Europa League, c'è l'Europa League per conquistare un posto in Champions. Mica facile, ma la Juve ci proverà. Anche perché senza Champions si farà dura dalle parti della Continassa, almeno un sacrificio (almeno uno) sul mercato sarà necessario. Anche perché la via alternativa su cui la Juve ha provato a costruire un tesoretto fin dalla scorsa estate sta lasciando il posto a un tesoretto solo “virtuale”: ci sono 150 milioni più altri 9,5 di bonus in ballo solo per i giocatori già in prestito, almeno la metà sembrano essere già sfumati, i rimanenti sono tutt'altro che certi.

LEGGI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM

Altre notizie