Tutto in mano a Mino Raiola. Il futuro di Moise Kean è lì, tra le capaci e scaltre mani dell'agente. A una settimana o poco più dal termine del mercato in Italia, ma non negli altri principali campionati europei (eccezion fatta ovviamente per la Premier), ancora non è stato definito dove giocherà il baby talento della Juve. Nè se potrà partire solo a titolo definitivo o magari in prestito. Di sicuro ci sono le condizioni imposte dalla società bianconera e comunicate a Raiola a inizio mercato, ribadite dopo l'ottimo Europeo Under 19 disputato. Tanti i sondaggi già pervenuti, nessuno ancora ha assunto i crismi dell'offerta capace di convincere tutti. 


LEGGI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM