68
Juve-Lione è diventata, per i bianconeri, la partita della vita: oltre i francesi ci sono prospettive di gloria, l’eliminazione aprirebbe una crisi inquietante e dai risvolti imprevedibili. Con quali uomini se la giocherà Sarri? E, soprattutto: con quali centrocampisti?

Nel reparto peggiore della Juve, il migliore continua a essere Pjanic. Anche se quest’anno è stato deludente, il bosniaco è insostituibile. Nessuno ha i suoi piedi, e questo è evidente per chiunque. E nessuno ha la sua capacità di gestire il gioco, il ritmo, la squadra. Un calciatore speciale, non a caso un anno fa volevano portarlo al Psg e adesso è stato acquistato dal Barcellona. Gli altri? Magari sono più dinamici, alcuni hanno avuto un rendimento sicuramente superiore. Nessuno, però, è in grado di prenderne il posto.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM!