Commenta per primo
Presente al salone del libro di Torino per presentare il suo libro Cento volte tanto. Con la fede vivo meglio, Nicola Legrottaglie si mostra ottimista sul futuro della Juventus: "È facile essere sereni quanto tutto va bene, il bello è quanto riesci a guardare avanti anche quando tutto è negativo ed è quello che deve fare la Juve. Finito un capitolo se ne fa un altro, l'anno prossimo la Juve vivrà momenti decisamente più felici". Domani Milan-Juve: "Sarà una bella partita, perchè si affronteranno due squadre affascinanti che devono essere onorate". Poi il difensore ritorna sulla sua esclusione dai 30 giocatori pre-convocati dal ct della Nazionale Marcello Lippi per Sudafrica 2010: "Sul momento l'ho presa male ed ero deluso, però mi è passato tutto dopo un'ora. So bene che nella vita c'è altro: partecipare ai Mondiali non deve essere per nessuno lo scopo della vita...".