35
Pavel Nedved, vice presidente della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match contro il Maccabi Haifa. L'ex giocatore ha risposto alle domande sulle difficoltà del momento: "Stiamo facendo di tutto, sia la società che l'allenatore e i giocatori, per metterci a posto e fare delle partite da Juve che ci consentono di passare il turno e recuperare in campionato, è il nostro obiettivo".

SU ALLEGRI E LA SQUADRA - "L'allenatore non è mai stato in dubbio, neanche un minuto. Si sono fatti pochissimi allenamenti e quindi è difficile capire lo stato di forma della squadra, sono fiducioso perché ho visto i ragazzi tornati dalle nazionali con il piglio giusto e contro il Bologna si è visto".

 SUL TRIO OFFENSIVO - "Di Maria, Vlahovic e Milik sono un bellissimo trio, in passato c'erano Trezeguet, Del Piero e Ibra. Questi hanno una qualità alta, possono coesistere ma non sarà facile. Mi piace che il mister abbia puntato sia su Milik che su Vlahovic. Dusan è uno che parte sempre mentre Milik viene incontro, speriamo di recuperarlo presto".
SUL GIOCO - "Hai toccato un punto che mi piace, ieri guardavo la Champions League e ho visto il Napoli, devo fargli i complimenti. Impressiona per il gioco, sono stati molto bravi, noi abbiamo delle idee in testa. Se aggiungi Chiesa e Pogba a quelli che ci sono già per me l'idea c'è. La squadra che scende stasera in campo è molto forte e deve fare punti contro il Maccabi."