260
Francamente non siamo delusi più di tanto. Sarebbe stato meglio vincere la Coppa Italia, d’accordo, ma la stagione non si sarebbe raddrizzata. E’ già molto il quarto posto. Inutile amplificare la portata di una rincorsa (iniziata troppo tardi e finita un po’ troppo presto) che ha permesso alla Juve di risalire la classifica. Inutile lamentarsi di arbitraggi discutibili (ricordiamo sempre, però, che in casi favorevoli ai bianconeri sarebbe venuto giù il mondo).

Inutile ricordare che la Juventus presenta, in Italia, la rosa più “cara”, perché è il frutto di errori di vecchia data. Inutile lamentarsi di Allegri perché questo è il suo stile, il suo modo d’intendere il calcio. Non lo cambiano certo (lo stile e il modo) giocatori, per lo più, di qualità non eccelsa come gli attuali.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM