221
In questo momento ovviamente è Paul Pogba a catalizzare l'attenzione. Però in attesa del verdetto definitivo riguardo la durata della sua assenza, rimangono altre situazioni da analizzare indipendentemente (o quasi) dal percorso di recupero del centrocampista francese. Come quelle di Nicolò Fagioli e Nicolò Rovella per esempio, tra i giovani in tournée sono loro gli elementi che più di ogni altro si stanno giocando la conferma. Per quanto la strada appaia già tracciata.

QUI FAGIOLI – Era già candidato a restare, almeno fino a gennaio. A maggior ragione l'infortunio di Pogba potrebbe convincere Max Allegri a dare il via libera definitivo per trattenerlo, considerando sia il fatto che stia lavorando con lui da mezzala, sia il suo status da ctp che gli consente di allungare la lista anche in Champions. Rimane il nodo rinnovo da sciogliere, ma con certezze tecniche di questo tipo, alla fine la fumata bianca dovrebbe arrivare in tempi utili. Se poi a gennaio lo spazio dovesse essere troppo ridotto, se ne riparlerà.

QUI ROVELLA – Più vicino a un nuovo prestito invece è Rovella. Che rimane nei piani della Juve in ottica futura, ma per vari motivi vede in un'ulteriore esperienza in provincia l'opzione migliore per il presente. C'è la Salernitana a insistere per un prestito, valutazioni in atto sia del suo entourage che della stessa società bianconera. Al termine della tournée statunitense verrà presa una decisione definitiva, ma è questa l'opzione più probabile che si sta consolidando giorno dopo giorno.