235
La Juventus riserva una posizione altissima della propria lista sul mercato per Nicolò Zaniolo. Stravede per lui, la sua esuberanza, il suo talento e l'idea di poterne fare una mezz'ala perfetta per la Juve del presente come del futuro. Eppure, la dirigenza bianconera da mesi sa bene che la Roma non intende arretrare di un centimetro nella volontà di trattenerlo ancora, a costo di sedersi nuovamente al tavolo per un nuovo contratto. La priorità del club è tenere le pedine migliori, Zaniolo viene prima di tutti.


Zaniolo stesso ha preso posizione e comunicato alla Roma di essere pronto a restare con entusiasmo per la prossima stagione: se non dovesse essere il club a metterlo sul mercato per necessità finanziarie, il giocatore rimarrebbe più che volentieri un altro anno nella Capitale dove hanno creduto in lui e tutt'ora si sente davvero importante. Nessuna guerra per scappare dalla Roma, un punto a favore del CEO Fienga che lavora per tenere Zaniolo e blindarlo dall'assalto bianconero. Finisce qui? No, anzi: la Juve insisterà per Nicolò anche in prospettiva, pure con vista sul 2021 se i giallorossi non aprissero uno spiraglio alla sua cessione già in questa estate. Nicolò aspetta le mosse della Roma ma non va allo scontro. Paratici è attento, vigile: palla ai giallorossi.