17
Non solo Patrick Cutrone. Il Wolverhampton è una fucina o meglio una scuola impressionante per i giovani talenti che vogliono trovare spazio e cimentarsi con il calcio ad alti livelli senza la pressione di dover fare risultato. Questa è stata la scelta fatta anche da Ruben Neves, e dal suo agente Jorge Mendes quando ormai due anni fa scelsero di lasciare il porto per approdare in casa Wolves.

LA JUVE LO SEGUE - Secondo quanto appreso da Calciomercato.com tanti top team sono costantemente accreditati per seguirlo e visionarlo dal vivo e la Juventus, fra le squadre italiane è sicuramente interessata. In passato anche il Milan lo ha fatto seguire dato che per caratteristiche tecniche e di età rientrava (e rientra tuttora) nei parametri imposti da Elliott agli uomini mercato Boban e Maldini.

INCEDIBILE - La problematica più grande resta ora quella della valutazione del suo cartellino. Ruben Neves, infatti, non ha alcuna clausola rescissoria nel suo contratto dato che i club di Premier League non sono soliti inserire questo genere di clausole nelle trattative. Per acquistarlo servirà quindi trattare con i Wolves che di lui sono non solo entusiasti (per caratteristiche tecniche, qualità e personalità che mostra in campo) ma che per lui non hanno alcuna intenzione di fissare un prezzo. Servirà un'offerta fuori mercato per uno dei migliori registi giovani e di talento in circolazione. Mendes permettendo.