1
Amici e compagni di squadra. Il portoghese Nani, ex compagno di squadra di CR7 in Nazionale e con il Man United ha raccontato come CR7 parlò ai compagni di squadra dell'addio ai Red Devils per andare al Real Madrid: "Alla fine degli allenamenti restavamo in campo per qualche sfida e loro (Ronaldo e Anderson) erano i miei compagni di squadra", le sue parole rilasciate a UTD Podcast. "Ognuno ha i suoi migliori amici o persone con cui va più d'accordo, loro avevano il mio supporto. A volte Ronaldo ci diceva apertamente cose come: 'Sono qui da sei o sette anni, credo che sia abbastanza per me'. Ce lo disse un paio di volte".

VEDIAMO - "Diceva sempre 'vediamo, vediamo...' ma non avremmo mai creduto che il trasferimento al Real Madrid sarebbe arrivato così velocemente. Se ne andò dopo la vittoria della Premier League, giocò alla grande ma fummo comunque sorpresi".