222
La Juventus torna a guardare in casa Sassuolo. Dopo gli affari del passato, sia da una parte che dall'altra, con Merih Demiral in bianconero e Pol Lirola in neroverde su tutti, i due club, che si sfideranno nel prossimo turno di campionato, possono tornare a fare affari. E la Vecchia Signora ha messo nel mirino un giovane ragazzo che l'ha punita in passato: Manuel Locatelli

CRESCIUTO TANTO - Il centrocampista cresciuto nel Milan, che alla Juve ha segnato nel 2016, piace al club bianconero che, come scrive Tuttosport, ha già avviato i primi contatti col Sassuolo per parlare del classe '98. Punto fermo di Roberto De Zerbi, è uno dei giocatori che più è cresciuto in questa stagione. E la Juve se n'è accorta. 

LA FORMULA - La valutazione di Locatelli, pagato 12,5 milioni di euro al Milan, si aggira intorno ai 25. Ma, come spesso è successo in passato, la Juve vuole abbassare la parte cash inserendo una contropartita, che ha le fattezze di Hans Nicolussi Caviglia, centrocampista classe 2000, ora in prestito al Perugia, gradito al Sassuolo. I due club ne hanno iniziato a parlare, con Locatelli che da avversario può diventare punto di forza.