224
Fallimento Juve
 
Una prestazione indecente in casa Juve, in assoluto la peggiore di una stagione disastrosa su tutti i fronti.
Un tracollo senza precedenti.
La Vecchia Signora abdica (o quasi) in modo vergognoso dalla corsa al quarto posto ma obiettivamente questa squadra, per quanto dimostrato nel corso della stagione, non merita assolutamente di qualificarsi alla prossima Champions League.
E’ il fallimento certificato dell’esperimento di Andrea Pirlo in panchina, assolutamente non ancora pronto per allenare una squadra di questo livello.
E’ il fallimento di una programmazione dirigenziale inesistente negli ultimi anni.
E’ il fallimento assoluto della scelta estiva arrogante e folle di Andrea Agnelli di puntare su un allenatore totalmente esordiente.
 
Ribaltone Milan
 
Non bastasse la sconfitta casalinga contro il Milan in se già a far male è arrivata anche la beffa della peggiore differenza reti nel doppio confronto.
Dopo l’1-3 ottenuto a San Siro nella gara di andata, la squadra di Pirlo è riuscita addirittura ad aggravare la situazione andando a perdere 0-3 in casa e regalando alla squadra di Pioli anche il vantaggio in un possibile arrivo a pari punti.
Peggio di così davvero non si poteva fare.
Ed il tutto proprio sotto gli occhi di un esterrefatto John Elkann in tribuna che dovrà necessariamente tornare a rimettere mani al portafoglio in futuro per sistemare una situazione finanziaria che rischia di diventare davvero tragica.
 
Sarà una rivoluzione!
 
A prescindere dagli strascichi della SuperLega, di quello che ne resta e di tutte le conseguenze possibili che ancora potrà portare, una Juventus fuori dalla prossima Champions League sarà costretta ad essere rifondata nell’organico e nella dirigenza.
I dati di bilancio degli ultimi anni sono impietosi in tal senso, la pandemia non ha fatto altro che accelerare ed aumentare la crisi nell’ultimo periodo.
Senza i soldi della competizione più importante, la squadra bianconera rischia di dover ripartire da zero o quasi. Sarà una vera e propria rivoluzione!

@stefanodiscreti