Commenta per primo
Il giorno successivo alla vittoria sul campo dell'Atalanta, la Juventus si è ritrovata a Vinovo per un test contro l'U.S.D. Caravaggio (Serie D). 

Come si legge sul sito ufficiale bianconero, si è trattato di una sgambata di 60' minuti per la prima squadra (più altri 30' disputati dalla Primavera), terminata 4-2, di fronte al presidente Andrea Agnelli, all'ad Giuseppe Marotta e al ds Fabio Paratici. Tutte le reti arrivano nel primo tempo: apre Asamoah al quarto minuto, con un bel destro al volo su cross di Coman. Il francese serve al 7' anche il pallone del 2-0 a Pereyra, finalizzato con un tiro di prima intenzione sotto l'incrocio e al 9' è lui stesso a piazzare in rete il pallone, respinto dal portiere dopo un diagonale di Morata. Le due reti degli ospiti arrivano al 27' e al 32', entrambe in contropiede e portano le firme di Peli e Angioletti, e sono inframmezzate dal bel colpo di tacco di Morata al 29'.

Fra i campioni d'Italia, è tornato in campo Andrea Pirlo, fermo per infortunio dal 23 agosto (Trofeo Tim contro Milan e Sassuolo). Insieme al regista, in campo anche chi non è sceso in campo sabato sera a Bergamo, oppure lo ha fatto solo per uno spezzone di partita: Pereyra, Asamoah, Coman, Morata, Pepe, Giovinco. 

Domani Juve sul campo di allenamento nel pomeriggio, in vista del match di mercoledì a Madrid contro l'Atletico in Champions League.