83
Un futuro in Italia per ​Teun Koopmeiners. Una possibilità, che con il passare dei giorni potrebbe diventare una realtà. Il centrocampista classe 1998 dell'AZ Alkmaar è da tempo sulla lista delle big del nostro calcio, tra queste Inter e soprattutto Roma, che nell'ultimo periodo ha intensificato i contatti con il suo agente. Una decisione sull'addio verrà presa solo a fine stagione, l'AZ al momento è al secondo posto dell'Eredivisie, con tre lunghezze di vantaggio su Psv e Vitesse, per Koopmeiners ora conta solo difendere la qualificazione alla prossima Champions League, poi avrà modo di affrontare i temi di mercato.

ROMA - Cambiare è un'ipotesi che il centrocampista a segno 17 volte in 37 partite stagionali prende in considerazione e l'idea Italia lo stuzzica. Ne ha parlato con i compagni di nazionale de Roon e de Ligt mentre ieri, alla tv olandese, nel post partita del successo con il Willem II, ha risposto così alla domanda sui giallorossi: "E' sempre bello sapere che un club ti apprezza. ​C’è interesse da diverse parti. Chi, cosa, dove, lo vedrete tutti. Ma ora conta la battaglia da portare avanti con l'AZ".
INTER - Roma, ma anche Inter su Koopmeiners. Il suo agente Bart Baving nei giorni scorsi ha ammesso l'interesse dei nerazzurri, le cui mosse sono strettamente legate alle scelte societarie. Marotta e Ausilio considerano il profilo dell'olandese perfetto per Conte e la sua idea di calcio, ma un'eventuale offerta è strettamente legata alle cessioni in mezzo, su tutte quelle di Vecino e Vidal. Anche con i soldi della Uefa per la qualificazione alla prossima Champions League cedere è il lasciapassare per comprare.