64
L’addio di Lukaku all’Inter rischia di ridisegnare  la geografia del mercato italiano. Il club nerazzurro sta provando a chiudere il doppio colpo: Zapata dall’Atalanta e Dzeko dalla Roma. E qui si inserisce Belotti che piace sia a Gasperini per sostituire il colombiano che a Mourinho fin dai tempi della sua esperienza al Tottenham. Ecco perché il Gallo ha preso tempo sull’offerta da 3,3 milioni di euro netti a stagione del Torino per il rinnovo. In questa estate folle nulla può essere dato per scontato, ma l’opzione granata è quella meno probabile per il futuro dell’attaccante campione d’Europa.

Ascolta "L’effetto Lukaku anche su Belotti: due rifiuti per il Gallo e la lotta Atalanta-Roma" su Spreaker.

IL PREZZO- Cairo per liberare il suo capitano prenderebbe in considerazione solo offerte superiori ai 17/18 milioni di euro.  Andrea ha detto ‘no’ allo Zenit, aspetta con fiducia un’offerta dalla Roma perché vorrebbe lavorare con Mourinho. Per quanto riguarda l’Atalanta, rimane una pista da tenere in considerazione ma comunque alternativa ad Abraham: tra oggi pomeriggio e domani la dirigenza nerazzurra avrà un confronto diretto con il Chelsea. Il Gallo sfoglia la margherita e si prepara a lasciare il Torino, anche se i colpi di scena sono dietro l’angolo.