171
Indiscrezioni, rumors di mercato, prime conferme. E le inevitabili smentite. L'interesse del Milan per Ralf Rangnick, svelato in anteprima e in esclusiva da Calciomercato.com lo scorso 27 novembre, è reale, dopo la conferma delle scorse settimane della Bild, il primo giornale tedesco, e gli ultimi aggiornamenti di Calciomercato.com sulla vicenda, oggi è toccato a L'Equipe non solo a confermare la trattativa, ma a spingersi oltre. Secondo quanto riporta il prestigioso giornale francese l'attuale ​Head of Sport and Development Soccer, di fatto il capo dell'area sport e dello sviluppo sportivo della Red Bull, ha già firmato un contratto con il Milan con una ricca penale in caso di passo indietro da parte del club rossonero.

ELLIOTT SMENTISCE - Dalla Francia, insomma, sono sicuri che l'affare sia già fatto, nonostante Boban e Maldini abbiano altre idee per la panchina. Una presa di posizione forte, che non trova però riscontri negli ambienti Milan. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com fonti vicine a Elliott smentiscono la firma. Il Milan del futuro, con ogni probabilità, avrà un nuovo allenatore e un nuovo progetto tecnico, ma al momento non c'è chiarezza e nessun nome va considerato prioritario.