79
C'è una situazione che la crisi economica non ha cambiato: la caccia ai parametri zero. Anzi, a maggior ragione un giocatore che può essere ingaggiato a titolo gratuito fa maggiormente gola. Certo, la corsa all'oro in termini di bonus alla firma e commissioni stellari per agenti o intermediari, dovrà risentirne inevitabilmente. Ma un giocatore svincolato, se di alto livello soprattutto, rappresenta un'occasione da non lasciarsi scappare. La Juve in tal senso è da sempre specialista di questi colpi. E ora sta aumentando il forcing per riuscire a vincere l'agguerrita concorrenza per uno dei parametri zero più ambiti di tutta Europa: Memphis Depay. 
 
 


L'ASSALTO - Già negli scorsi mesi la Juve ci ha provato. In estate era stato soprattutto Houssem Aouar il giocatore che avrebbe potuto allungare la lista di carnefici europei diventati grandi acquisti, dopo Cristiano Ronaldo e Matthijs de Ligt, ma alla fine il centrocampista francese è rimasto al suo posto. Proprio come Depay, prima scelta per l'attacco del Barcellona di Ronald Koeman. E restando al Lione, la Juve ha avuto modo di preparare il primo assalto, già per il mercato invernale. Tentativi concreti e contatti continui, ma più andare a sbattere contro le richieste di Jean-Michel Aulas, i bianconeri han dovuto prendere atto della volontà di Depay di arrivare a naturale scadenza del contratto per poi decidere con calma la nuova destinazione, facendo così anche fruttare al massimo l'opportunità di essere unico padrone del proprio destino. 
LA CONCORRENZA - Dietro sempre lo spettro del Barcellona, bloccato dalle situazioni societarie a gennaio, ma ancora molto interessato all'attaccante olandese, specialmente se dovesse restare Koeman in panchina. Con un contesto ancora ricco di punti interrogativi come quello blaugrana, però, margini di inserimento per convincere Depay a cambiare direzione ce ne sono e sono pure ampi. Così la Juve è tornata all'attacco, prospettando un'offerta decisamente interessante all'attuale capitano del Lione, sia dal punto di vista economico che progettuale. E Depay, da promesso sposo del Barcellona, ora ha ricominciato ad ascoltare tutte le proposte in arrivo dal mercato. Quella della Juve non lo lascia di sicuro indifferente. Anzi, da più parti ora viene data proprio la società bianconera in pole position per lui, davanti anche al Borussia Dortmund. Tempo al tempo, Depay a breve prenderà una decisione definitiva. Ma nei suoi pensieri c'è anche e sempre di più la Juve.