169
L'assalto è appena cominciato. Ad oggi Arkadiusz Milik continua a non avere un accordo col Napoli sul rinnovo e l'opportunità di cambiare club diventa una necessità in caso di mancata firma; la Juventus si è attivata per prendere informazioni, inizialmente ha studiato l'opzione di uno scambio proponendo Daniele Rugani, Rolando Mandragora e Cristian Romero come possibili pedine sul tavolo in favore del Napoli. La risposta del presidente De Laurentiis è stata netta, anche negli ultimi giorni: Milik va via per almeno 40 milioni e senza scambi che convincono poco.


La Juve rimane in prima fila ma la reale speranza del Napoli è di venderlo all'estero dove il Tottenham si è attivato nella ricerca del vice Kane, spesso infortunato. Ma al momento non c'è una reale offerta degli Spurs sul tavolo di De Laurentiis, mentre il Milan dopo il grande interesse di marzo scorso sta rallentando su questo fronte e non ha sferrato fin qui l'assalto reale, decisivo per Arkadiusz Milik. Sempre più uomo mercato, ma gli scambi offerti dalla Juve oggi non bastano.