105
E’ vero: gli ultimi due rigori contro la Juventus sono assai discutibili ed è altrettanto vero che siano stati gravidi di conseguenze nella partita disputata contro il Milan. Senza il cervellotico fischio contro De Ligt, il centrale difensivo sarebbe stato in campo a San Siro, senza il rigore sanzionato a Bonucci (pallone schizzato sul braccio in corsa, a 50 cm da Rebic che tocca prima) è probabile che la partita avrebbe preso un’altra piega. Probabile, ma non certo. Certo, se fosse successo l’opposto a favore dei bianconeri si sarebbero alzate urla d’indignazione, così invece: tutto regolare, “tutto va bene, madama la Marchesa”.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM