La Roma vuole allontanare l'effetto Drake: "A tutti i giocatori della Roma è vietato fare foto con Drake fino alla fine della stagione" è il messaggio postato sul profilo Twitter inglese dei capitolini. Già, perché "la maledizione di Drake", noto rapper canadese, ha influito sempre in negativo sui risultati delle partite, in particolare su quelle dei calciatori che si concedono un selfie con lui. 

LA MALEDIZIONE DI DRAKE - Si parte con Aubameyang: l'Arsenal perde contro l’Everton e scivola fuori dalla zona Champions. Poi Aguero, che pubblica un video con il rapper: poco dopo sbaglia un rigore e il suo Manchester City va ko contro il Totthenam nei quarti di finale di Champions. Stessa sorte anche per Sancho del Borussia Dortmund, che dopo la consueta foto ne prende 5 contro il Bayer Monaco, e per Paul Pogba, il cui Manchester United viene sconfitto poi dal Barcellona all’Old Trafford. L'ultimo è Kurzawa: il Paris Saint Germain ne incassa 5 dal Lille e la festa scudetto viene rinviata. A Roma non vogliono correre il rischio IL MANCHESTER UNITED GLI METTE LA MAGLIA DEL BARCELLONA - Il Manchester United ha addirittura deciso di fargli indossare la maglia del Barcellona, rivale questa sera nel ritorno dei quarti di Champions League, per cercare di portare sfortuna al club catalano.