79
La vittoria nel derby prima, la caduta rovinosa contro il Bologna poi. La Lazio non ingrana e Sarri cerca alibi, puntando il dito sul calendario e quelle gara ravvicinate, distanti solo 61 ore, tra Europa e Italia, tra Lokomotiv Mosca e, appunto, Bologna. Peccato che c'è chi dimostra anche il contrario: il Rennes ha giocato lo stesso giorno della Lazio, in Conference League, e sabato ha mandato ko il Psg di Messi, Neymar, Mbappé, Donnarumma, Di Maria e tutti gli altri. Per Sarri, quindi, colpa di calendario e... mentalità dei giocatori, perdente. Forse è giusto prendersi le proprie responsabilità. Per questo il voto a Sarri è 4.