371
Nedved aveva motivo di protestare e lamentarsi per le decisioni dell'arbitro Di Bello in occasione della sconfitta della Juventus in casa contro la Fiorentina, ma l'ha fatto in modo poco elegante, un po' imbarazzante, visto che ricopre il ruolo di vice presidente della Juventus. Il giorno successivo, ieri, ha addirittura superato sé stesso: di fatto ha avuto lo stesso atteggiamento per un rigore fischiato alla capolista Renate nella sfida di Serie C contro la Juventus U23. Certe uscite, per il vice presidente di un club così prestigioso, sono sbagliate, per questo merita un 2 in pagella.