La Roma ottiene la seconda vittoria consecutiva in trasferta. Dopo il Napoli, il Bologna. Nelle ultime tre partite Luis Enrique ha apportato alcune modifiche tattiche alla squadra. Contro la Juventus ed il Napoli si è ammirato un 4-3-3 con Lamela ed Osvaldo ali e Totti nella posizione di centravanti. Ieri sera al Dall'Ara, in molti frangenti si è visto un 3-5-2 (o un 3-4-1-2) con De Rossi schiacciato sulla linea dei difensori, Rosi e Taddei esterni alti e Francesco Totti arrettrato molto spesso fino alla linea del centrocampo, dove intragivano i due mediani Pjanic-Simplicio.

In pratica, De Rossi fungeva da regista d'impostazione difensivo e Totti da offensivo, con i due attaccanti che partivano da posizione defilata per poi accentrarsi nei momenti in cui partiva il lancio dalle retrovie.