216
Gli effetti del Covid sul mondo del pallone sono stati importanti, anche dal punto di vista del seguito: come è cambiato il tifo della Serie A con gli stadi chiusi? Lo svela l'ultima indagine demoscopica di StageUp e Ipsos, le due società di analisi che ogni anno fotografano il seguito del calcio in Italia: come evidenzia La Gazzetta dello Sport, c'è stato un calo complessivo del seguito per la massima lega italiana, -2,6% in un anno (da 25,3 milioni della stagione 2019/20 ai 24,6 dell'ultimo campionato).

CHI SCENDE E CHI SALE - Perde la Serie A nel suo complesso, cala anche la Juventus che, pur restando leader assoluta con 8,2 milioni di tifosi, vede scendere del 7% il proprio seguito rispetto al 2019/20. Non tutti però vanno in negativo, perché ci sono anche società che hanno visto invece aumentare la fanbase: l'Inter ad esempio, merito anche dello scudetto conquistato con Conte, sale del 3%. Il vero boom però lo fa il Milan: +11% in un anno, la cavalcata fino al ritorno in Champions e la presenza di Ibrahimovic hanno portato i rossoneri al secondo posto con oltre 4 milioni di tifosi. Esponenziale anche la crescita dell'Atalanta, che tocca 350mila tifosi con un +19% rispetto allo scorso anno (dal 2018/19 ad oggi è salita del 43%), in grande aumento anche il Sassuolo (+12), sale il Genoa (+6%). Stabile la Lazio, calano il Napoli (-6%) e la Roma (-1%), crollano Fiorentina e Cagliari (-10%) e Torino (-12%).

Guarda la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora